SOFTWARE AND SO
document_linux How to Linux ... Lavorare con i file e le directory
Vediamo come cancellare i file e le cartelle in ambiente Linux e in particolar modo come cancellare file che iniziano con caratteri speciali e cartelle non vuote.
Vedremo, anche, come in Linux si possa fare la ricerca di un file e come si possa fare la move (spostamento) di un file.

AGGIORNAMENTI
03/04/2011: delete delle directory

CANCELLARE I FILE

Ad esempio, abbiamo un file che si chiama --exclude e lo vogliamo cancellare.
In linux, se usiamo la classica sintassi dovremmo scrivere:

 

rm --exclude

Nei casi normali questa sintassi andrebbe bene. Ma in questo caso no. In questo caso si deve scrivere:

 

rm ./--exclude

 

CERCARE FILE

Vediamo anche come cercare dei file in Linux:

 

find / -name pippo.txt

Stiamo dicendo che:
- find: vogliamo cercare
- /: a parttire dalla root (/)
- -name: si cerca in base al nome
- pippo.txt: si vuole cercare un file di nome pippo.txt

 

CANCELLARE DIRECTORY

Se dobbiamo, invece, cancellare una cartella è sufficiente digitare il seguente comando Linux:

 

rmdir <nome_cartella>

 

Questo comando non funzionerà se la cartella contiene dei file.

Allora per cancellare in maniera ricorsiva il contenuto di una cartella si fa:

 

rm -r <nome_cartella>

 

Quindi si usa l'istruzione per la rimozione dei file e l'opzione -r che indica appunto la ricorsività.

Così facendo però ogni volta che il sistema deva cancellare un file ve ne chiederà conferma. Per evitare anche questo problema si usa:

 

rm -r -f <nome_cartella>

oppure

rm -rf <nome_cartella>

 

L'opzione -f evita, in ambiente Linux, il prompt delle richieste.

 

MOVE DI FILE

Ora vediamo come si fa la move (spostamento) di un file:

mv <nome del file> <path di destinazione>

 

 

 

 

Il nostro sito utilizza i cookie

Usando il sito accetti implicitamente il loro uso. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni leggi il seguente articolo Privacy e Cookies