TEST AND REVIEW
canon_ixus80front
Analisi Canon Digital Ixus 80 IS (SD1100 IS)
Cosa ne dice Canon stessa: "Quattro colori accattivanti per far risaltare le curve della Digital IXUS 80 IS, Dotata di obiettivo con stabilizzatore ottico di immagini e tecnologie all'avanguardia in un telaio sottile, per uno stile divertente ed elegante." (dal sito Canon.it)
La Canon Ixus 80 IS è l'ultima nata di casa Canon. Questo modello ci suggerisce che ormai lo stabilizzatore ottico è un must che ogni fotocamera, soprattutto del livello delle IXUS, deve avere.
  

Le caratteristiche di spicco sono:

  • -8,0 MP

  • -Corpo in alluminio in 4 possibili colori

  • -Zoom ottico 3x (38-114mm equivalenti)

  • -Stabilizzatore con le seguenti modalità: off, continuo, solo scatto, panning

  • -Tecnologia Motion Detection

  • -Tecnologia  Face Detection AF/AE/FE/White Balance (valuta la messa a fuoco, l'esposizione, il flash e il bilanciamento del bianco sui soggeti inquadrati)

  • -Correzione degli occhi rossi

  • -Processore d'immagine DIGIC III con iSAPS

  • -LCD PureColor II da 2,5" e 230K pixel

  • -18 modalità di scatto

  • -Opzioni creative per filmati (massima qualità a 640x480/30fps L/LP e funzionalità Time Lapse)

  • -ISO 80-1600

  • -Date Stamp: ovvero la possibilità di far apparire la data direttamente sulla fotografia (presente solo a risoluzione 2MP)

  • -Autoscatto: 2sec | 10sec | Custom. La modalità custom permette all'utente di scegliere il delay di scatto e il numero di foto da scattare.

  • -Distanza macro 3cm in posizione wide

  • -Schede supportate: SD, SDHC, MMC, MMCplus, HC MMCplus

  • -Dimensione e peso: 86,8 x 54,8 x 22 mm per 125gr

  • -Uscita dal catalogo ufficiale a novembre 2009

Andamento dei prezzi

Prezzo a Giugno 2008: 227EUR; in calo del 14% rispetto alla precedente verifica.

Prezzo a Gennaio 2008: 267EUR.

 

Questa macchina, che rappresenta il successore della SD1000 (IXUS 70), è molto completa e contiene tutti gli ultimi ritrovati di casa Canon.

 

Analizziamo nel dettaglio alcune sue funzionalità.
La 80 IS ha alcune funzionalità avanzate per la correzione degli occhi rossi.
Vediamole nel dettaglio.

 

Red-Eye Reduction function
Si può selezionare se attivare o no il lampo per la riduzione degli occhi rossi.
Questo lampo viene fatto scattare assieme al flash

Rispetto alle altre macchine, la 80 IS ha una opzione in più:
Red-eye Lamp: Il lampo di riduzione scatta prima del flash (modalità classica)
Red-eye Corr.: cerca e corregge automaticamente gli occhi rossi nelle foto nella quali scatta il flash (nuova modalità aggiunta alla 80 IS)


Red-Eye Correction Function
Inoltre, si possono correggere gli occhi rossi nelle immagini già registrate.
Canon però fa notare che questa tecnica non sempre riesce ad individuare in automatico gli occhi rossi in tutte le foto oppure pur avendoli
individuati non sempre la correzione è perfetta.
Con questa funzionalità si deve selezionare la foto da correggere e poi il software farà tutto in automatico.
Alla fine della procedura si può scegliere di sovrascrivere e di salvare un nuovo file (vivamente consigliata l'ultima opzione).

 

Sicuramente un ottimo prodotto ma vediamo come si presenta nel confronto diretto con le altre rivali di casa Canon. 

 

La 80 IS si pone come successore della 70 che la migliora introducendo lo stabilizzatore ottico. L'estensione focale rimane 3X con un piccolo peggioramento perché si passa dai 35-105mm ai 38-114mm. I progettisti hanno privilegiato l'estensione focale verso il tele io avrei preferito l'inverso, spostarla verso un più utile grandangolare. Il sensore passa da 7MP a 8MP. Un altro miglioramento è l'introduzione, come in tutti i nuovo modelli Canon, della Motion Detection Technology (vedi la prima parte della mia {ln:GuidaParteIPE2008 'guida} per una descrizione più dettagliata di questa tecnologia). Dal punto di vista video la 80 IS ha in più la modalità LP a 640x480/30fps. La modalità LP permette, a parità di spazio occupato, di registrare il doppio del tempo (ricordate l'analoga modalità LP per i registratori VHS?). Ultimo miglioramento, la IXUS 80 supporta, in più rispetto alla 70, le schede MMCplus e HC MMCplus. Diciamo quindi che per 100EUR in più di miglioramenti ce ne sono stati!

 

Ho detto che la 80 IS è il successore della 70 e non della 75 perché mantiene l'LCD da 2.5'' come la 70 e non come la 75 che ha un LCD da 3''.

 

La IXUS 80 IS è una macchina stabilizzata, fino ad ora abbiamo visto le differenze con la 70 che non possiede lo stabilizzatore. Vediamo che differenza c'è con la 860 IS e con la 950 IS.

 

La principale differenza con la 860 IS è che quest'ultima ha un obiettivo grandangolare, un LCD da 3'', non ha il mirino ed è sensibilmente più grande e più pesante. Quindi le due macchine non sono direttamente paragonabili. Direi che si rifanno a target di utenti differenti. 

 

La 950 IS differisce dalla nuova arrivata 80 IS per una estensione focale maggiore passiamo dai 3x ottici ai 4x (da 38-114mm a 35-140mm), un bel punto a favore della 950 IS; anche la minima distanza per le macro è migliore nella 950 IS (si passa da 3cm a 2cm).

Vediamo ora i punti in cui la 950 Is perde nel confronto con la 80 IS.

Essendo un po' più vecchiotta la 950 IS non supporta le schede MMCplus e HC MMCplus.

Il Face Detect della 950 IS non attua in automatismo anche il bilanciamento del bianco come fa la 80 IS, e questo è un punto a favore di quest'ultima.

La 950 IS non ha la tecnologia Motion Detection, inoltre manca la nuova funzionalità Red-eye Corr. della 80 IS per la correzione avanzata degli occhi rossi in post-processing (nella 80 IS questa funzionalità è automatica). Infine la 950 IS è leggermente più grande e un po' più pesante (ben 40gr che non sono pochi).

 

In conclusione... 

Per chi vuole spendere poco consiglio la IXUS 70 perché comunque la 80 IS non rappresenta una rivoluzione e 100EUR sono pur sempre 100EUR!

A chi vuole una macchina con un obiettivo grandangolare consiglio la 860 IS, mentre la 80 IS è ottima per il principiante che vuole fare a meno del PC per ritoccare le foto (grazie alla tecnologia motion detection e alla correzione automatica degli occhi rossi) altrimenti meglio la 950 IS che ha qualcosa in più (soprattutto per l'estensione focale e stiamo parlando di macchine di pari prezzo).

 

Vediamone qualche dettaglio

immagine esterna da dpreview.com

TEST

Al di là del confronto con le altre Canon, vediamo le recensioni:

  • 1) dpreview.com: il sito la giudica Recommended, e dai pro e contro si vede che è un'ottima macchina fotografica. 

PRO

  • Obiettivo molto inciso

  • Rumore assente a bassi ISO

  • Messa a fuoco veloce

  • Menu eccellenti

  • Stabilizzatore molto efficiente

  • Qualità costruttiva ottima

  • Buona la velocità di ricarica del flash

  • Ottimo LCD

  • Presenza del mirono ottico

  • Qualità dei filmati buona

CONTRO

  • Durata della batteria non eccellente

  • Pochi controlli manuali

  • Con la luce artificale il bilanciamento automatico del bianco non è infallibile

  • Obiettivo un po' soft in posizione tele

  • Obiettivo poco grandangolare

  • In alcune condizioni il risultato è un po' soft ai bordi

 

Viste le recensioni ne esce fuori un'ottima macchina, ben costruita veloce e semplice da usare che come quasi tutte le macchine digitali non eccelle nel bilanciamento automatico del bianco in luce artificiale, e che  come tutte le IXUS non ha controlli manuali estesi. Veramente buono il lavoro del flash (e non è una caratteristica molto comune), veloce anche a ricaricarsi. Dal punto di vista video, i filmati sono buoni anche se ogni secondo di registrazione "costa" più o meno 2MB, un po' tanto!!! Inoltre come tutti i modelli di fotocamera molto compatti presenta dei limiti nell'obiettivo e nel sensore (quindi range dinamico non troppo elevato e presenza di rumore). Inutile dire che dal punto di vista costruttivo le IXUS sono fatte benissimo.

 

Date una occhiata alla mia {ln:GuidaParteIIPE2008 'guida} per saperne di più sulle altre macchine Canon e sugli altri dettagli.

 

RIFERIMENTI

- Pagina ufficiale sito canon.it: qui.

Il nostro sito utilizza i cookie

Usando il sito accetti implicitamente il loro uso. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni leggi il seguente articolo Privacy e Cookies