TEST AND REVIEW
Sony_A700 Analisi completa Sony Alpha A-700

Eccola qua finalmente la nuova nata in casa Sony.

Aggiungerei l'attesissima nuova reflex semi professionale Sony per i molti orfani del marchio Minolta.
Ecco l'erede della a-100: la nuova Sony Alph A-700.

Nuovo sensore CMOS Exmor.
Nuova conversione A/D.
Nuovo stabilizzatore e molto altro.
Continuate a leggere...
Vediamo le caratteristiche:
  • - 12MP processore Sony Exmor di tipo CMOS con funzionalità core di noise reduction (prima e dopo la conversione A/D)
  • - Corpo in magnesio tropicalizzato
  • - Compatibilità verso la maggiorparte degli obiettivi Minolta e verso tutti quelli Sony. Il fattore di conversione è 1.5X
  • - Stabilizzatore d'immagine interno al corpo macchina
  • - Sistema per la rimozione della polvere sul sensore
  • - LCD da 3'' e 921k pixels
  • - Mirino ottico da 0.90x e copertura 95% inoltre come ci si guarda dentro viene attivato l'auto focus
  • - Controlli manuali completi
  • - Otturatore da 30-1/8000 sec con predisposizione bulb
  • - ISO 100-3200 (estendibile a 6400)
  • - Velocità di scatto 18RAW e JPG illimitati a 5 frames/second
  • - Utilizzo sia di RAW normali che compressi
  • - Autofocus a 11 punti (da 0 a 18EV)
  • - Doppio slot per le schedine di memoria: CompactFlash Type I/II e Memory Stick Duo
  • - HDMI video output abbinato alla possibilità di scattare in formato 16:9
  • - Prezzo e tre kit: solo corpo ~1400EUR, corpo e 18-70mm a ~1500EUR, corpo e 16-105mm f/3,5-5,6 (appena annunciato) a ~1900


Ma a parte le caratteristiche cosa c'è di veramente nuovo?

Sicuramente il sensore passato dal tipo CCD (dell'Alpha 100) al tipo CMOS (come nelle Canon): chiamato Exmor.
Inoltre la conversione analogico/digitale (A/D) viene fatta direttamente sul sensore che provvede anche alla riduzione del rumore. Insieme al nuovo sensore è stato progettato il nuovo processore di immagini Bionz che è così in grado di offrire maggiore velocità e, come già detto, minore rumore. Tale processore infatti effettua una riduzione del rumore a due stadi (una stadio prima della conversione A/D e uno stadio agisce dopo) sui file RAW.

Altra innovazione è il sistema di messa a fuoco milgiorato soprattutto nel punto centrale che ha ora due sensori orizzontali e due sensori verticali e un sensore orizzontale aggiuntivo per obiettivi da f2.8. La messa a fuoco dovrebbe essere così precisa e infallibile.

Nuovo stabilizzatore che dovrebbe garantire un guadagno di ben 4 stop.

Altra innovazione riguarda il mirino ottico che nella Alpha100 era di tipo pentamirror mentre ora è di tipo pentaprisma.

La Sony dichiara inoltre che il corpo è ora più leggero del 5% e molto più robusto.

Nuovo è anche il pannello LCD posteriore che offre ora una risoluzione equivalente da 640X480 pixel a quasi 300ppi.

Insieme alla A-700 sono stati annunciati due obiettivi: il 16-105mm citato prima e il 18-250mm f/3,5-6,3.


Analisi qualità fotografica

Se volete vedere qualche foto fatta con un modello di pre-produzione della nuova Sony andate qui. Inoltre allo stesso indirizzo viene fatto un controllo qualitativo degli scatti fatti alla luce anche del nuovo Camera RAW 4.2 di Adobe.

 

ZEISS JENA 135/3.5 SU SONY ALPHA A700

Leggete questo articolo molto interessante apparso su nadir. L'articolo lo trovate qui.

 

Approfondimenti e test

- dcresource.com: per approfondire i dettagli tecnici leggete qui l'articolo sul sito dcresource.com che in conclusione dice:

What I liked:

* Excellent photo quality (though see issues below)
* Well built, easy-to-hold body
* Sensor-shift image stabilization reduces blur on most legacy Minolta and all forthcoming Sony lenses
* Dust reduction system
* Stunning 3-inch LCD display
* Full manual controls, including lots of white balance options
* RAW format support, including a compressed format; capable editing software included
* Dynamic range optimizer effectively brightens up shadow areas of your photos
* Robust performance
* Can shoot 14 RAW or unlimited JPEGs at up to 5 fps
* Can attach an external flash via hot shoe or flash sync port
* Dual memory card slots; CF slot supports UDMA cards
* Camera can be controlled over USB using bundled software
* Wireless remote control included
* HDMI video output port
* Optional battery grip
* USB 2.0 High Speed support

What I didn't care for:

* Noise reduction a bit heavy at high ISOs (workaround: shoot RAW)
* Tends to underexpose a bit
* No live view support (only mentioning this since everyone else has it now)
* Legacy hot shoe limits third party flash options
* Lots of buttons scattered around the body; some hard to find when shooting

 

- dpreview.com: altro test potete leggerlo qui. Il sito la giudica Highly Recommended quindi molto molto interessante capire il perché. Cito le conclusioni:

Conclusion - Pros

* Good detail at lower sensitivities, very slightly more than ten megapixels but no massive gain
* Low noise at higher sensitivities although at the expense of detail (perhaps too much luminance NR)
* Excellent dynamic range at ISO 200 (more highlight range than we are used to seeing)
* Wide range of DRO options, manual settings deliver biggest difference
* Excellent long exposure capability, no noticeable hot pixels even at 30 seconds with NR off
* Good built-in flash, well metered, no color casts
* Full support for 'Sony Alpha' lens mount and all Minolta A-type lenses
* Good ergonomics, comfortable grip, great optional vertical grip (lots of controls)
* Dust reduction provided by anti-static coating and 'sensor shake' using stabilization system
* Environmental seals around controls (although not storage / battery doors)
* Built-in 'Super SteadyShot' sensor-shift image stabilization appears to work fairly well
* Good build quality, solid construction with no creaks or rattles
* Fast auto-focus, accurate and reliable
* Camera feels fast in use, responsive and no real usage delays
* Superb large, high resolution LCD (delivers full-color VGA; 640xRGB x 480)
* HDMI video output (up to 1080i)
* Five frames per second continuous, good buffering, superb write speed with SanDisk Extreme IV CF
* Clean, easy to follow menu system
* Quality glass pentaprism viewfinder (bright, large view)
* Customizable 'hard button' on camera rear ('C' button)
* Wide range of image parameter presets, addition of brightness custom adjustment
* Built-in AF assist lamp (with projected focusing pattern)
* Very fast USB 2.0 throughput (over 20 MB/sec)
* Easy to understand percentage (%) battery life display
* Supplied infrared remote control
* Value for money

Conclusion - Cons

* Noise reduction settings are applied to raw as well as JPEG files. Would be preferable if they affected JPEG only (as is normal practice). Kudos to Sony for updating the firmware to allow you to actually turn it off at all though!
* Base sensitivity isn't ISO 100, this isn't directly indicated on the camera
* Would still like to see the lowest noise reduction setting using less NR
* Lack of live view will be counted against the A700 compared to the competition
* No ISO display on viewfinder status bar
* No top panel LCD status display
* Variable battery life (using the main LCD for status can be a big drain)
* Poor RAW conversion from Image Data Converter SR
* Average automatic white balance performance, still very poor under incandescent light

 

- Hwupgrade.it: anche questo sito ha pubblicato un'ottima recensione sulla A-700 che potete leggere qui. Come al solito vi anticipo le conclusioni riassumendo quelle del sito:

La Alpha 700 si presenta come un'ottima reflex.
Si colloca per prezzo e prestazioni nella fascia media del mercato.
Alcuni peccati di questa macchina sono la scomoda gestione delle due schede di memoria, da effettuare sempre da menu, e l'impossibilità di associare al file RAW immagini JPEG di diverse compressioni e dirottarle verso un supporto di memorizzazione diverso.
La funzione Quick-Navi rende l'uso della fotocamera molto semplice e quasi tutte le operazioni di uso comune non richiedono l'accesso al menu. L'ergonomia è ottima e molto buona è la distribuzione dei pesi.

Il nostro sito utilizza i cookie

Usando il sito accetti implicitamente il loro uso. Per saperne di piu'

Approvo