WRITING
phoca_thumb_m_spazzatura_mg_8336_web Cosenza
Cosenza è la città dove vivo. Voglio , quindi, inaugurare una articolo che di volta in volta sarà arricchito con le foto di questa "bellissima" città.
"Bellissima" città. Scritta proprio tra virgolette perché Cosenza vive una serie di contraddizioni che non le permettono di esprimersi al meglio.
Prima fra tutte queste contraddizioni è la pulizia. E' da tempo che Cosenza è una pattumiera. Nel vero senso della parola.
Escrementi di animali da tutte le parti. Vivo a Cosenza dal 1991 e solo da qualche mese si vede in giro una pubblicità che esorta gli abitanti a raccogliere gli escrementi dei propri animali domestici.
Ma ci vorrebbe molto di più che una banalilssima e innocua pubblicità. Eppure, siamo nel 2010, e la gente ancora non ha vergona di quello che fa e di quello che lascia in giro! E sono le stesse persone che si indignano e che protestano e che magari vanno in vacanza ed esclamano "Era un posto pulitissimo!".
Degrado urbanistico da tutte le parti. I marciapiedi sono spessissimo sconnessi. Le buche per la strada sono a volte dei crateri pericolosissimi. Molti palazzi sono decadenti, e non nel senso buono. Le aree verdi hanno un ricordo, pallido, di giochi per bambini e panchine.
Spazzatura da tutte le parti. Spazzatura non raccolta, cartacce per strada, erbacce dove meno te lo aspetti. E siringhe, che vagano per la città sperdute.
Disordine da tutte le parti. Macchine rigate appositamente. Non si contano le bottarelle e le rigatelle che la mia macchina periodicamente subisce. Non si contano le scritte volgari e non sui muri fatte da chi proprio non trova un perché alla sua esistenza.
Ostentazione da tutte le parti. Il cosentino parcheggia dove vuole anche in quarta fila se è proprio là che deve andare. Il cosentino se non ha il SUV o la fuori serie è un morto di fame. Il cosentino è un VIP o non è cosentino.
Ma c'è anche bellezza da tutte le parti.
Cosenza di per sè è una città bellissima. Con il suo bellissimo Corso Mazzini e il suo museo all'aperto. Unico credo nel suo genere.
Cosenza è bellissima col il suo centro storico e le sue chiese e i suoi fiumi.
Cosenza è bellissima col le sue ammalianti donne e con il cibo sempre all'altezza.
Cosenza è bellissima perché vi si respira il buon vento del SUD.

RIFIUTIamoci

Questa notte ho sognato...
Ho sognato che la mia città non era più pulita.

Ho sognato che nella mia città i parchi non erano parchi
ma ritrovi di tossici
Ho sognato che nella mia città nei parchi c'erano i giochi per i bimbi
ed erano tutti rotti
Ho sognato che nella mia città le scalinate erano occupate
da vetri da lattine da siringhe e non ci si poteva sedere senza aver paura.
Ho sognato che nella mia città il verde non c'era più
solo erbacce sulla strada sui marciapiedi
Ho sognato che nella mia città c'era puzza di spazzatura e di vecchio
dovunque
Ho sognato che nella mia città non si poteva camminare guardando in alto
senza aver paura di calpestare la mer** o inciampare su mattonelle rotte o su buche
Ho sognato che nella mia città non ci si salutava più
e non si sorrideva contenti.

Meno male che era solo un sogno!

Il nostro sito utilizza i cookie

Usando il sito accetti implicitamente il loro uso. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni leggi il seguente articolo Privacy e Cookies